Menu
Come bloccare lo Spam Referral di Google Analytics con uno strumento online

Come bloccare lo Spam Referral di Google Analytics con uno strumento online

Lo Spam Referral di Google Analytics

Lo scorso mese di dicembre, preso dalla disperazione, ho scritto un articolo dove indicavo come bloccare lo Spam Referral sull'account di Google Analytics configurando alcuni filtri appropriati.

Non soddisfatto di questa soluzione ho cercato su Google altre modi per limitare questo fastidioso problema. Così mi sono imbattuto nel Blog di Simo Ahava dove illustra la sua applicazione web denominata Spam Filter Insertion Tool.

Lo scopo di questo strumento è quello di creare automaticamente una serie di filtri anti-spam da applicare sul proprio account di Google Analytics (come ho consigliato nell'articolo di dicembre è opportuno creare una nuova vista per applicare i filtri su questa).
Simo Ahava consiglia la lettura di questo articolo di Jeff Sauer per avere un'idea sull'estensione di questa problematica che coinvolge tutti gli account di Google Analytics oltre a una discussione su Google+ disponibile qui.

Una demo dello strumento messa a disposizione da Simo Ahava è disponibile a questo indirizzo: http://www.simoahava.com/spamfilter/

Usare l'applicazione

Il vero succo di tutto è che Simo ha messo a disposizione la sua applicazione nella repo di GitHub, dove è possibile scaricare il codice sorgente, installare l'applicazione sul proprio sito web, e utilizzarlo per i propri scopi ed è quello che ho fatto io.

Una volta scaricata l'applicazione, ho tradotto le parti in italiano e configurato il mio progetto nella Console di Google Developers

Ora potete testare il lavoro che ho fatto e perchè no? Approfittare per applicare i filtri sul vostro account di Google Analytics collegandovi a questo indirizzo: http://www.cmsacademy.it/spamfilter

Tramite le API di Google Analytics l'applicazione accede alle seguenti caratteristiche:

  • Legge l'elenco degli Account, le Proprietà e i profili per i quali si ha accesso
  • Inserisce o Aggiorna i Filtri sul profilo a livello di account
  • Inserisce i link per il filtro nel profilo, creando così i nuovi filtri o aggiorna il profilo selezionato

Per installare l'applicazione ed averla attiva e funzionante sul proprio sito, è necessario registrare un nuovo progetto nella Console per sviluppatori di Google, creando un nuovo ID client per applicazione web con una chiave API pubblica, così come meglio descritto nella repo di GitHub.

Cosa avviene quando si usa l'applicazione?

Autenticazione Google AnalyticsSia che vi siate collegati sul mio sito per testare l'applicazione dall'indirizzo: http://www.cmsacademy.it/spamfilter oppure sulla demo di Simo Ahavaquesto indirizzo: http://www.simoahava.com/spamfilter, quando si clicca su Inizializza (o Initialize), lo strumento richiede l'autenticazione per operare sul tuo account di Google Analytics.

Non preoccuparti, questo strumento non va ad intaccare altre informazioni sull'account, ma essenzialmente legge e inserisce i filtri nella vista che hai scelto dal tuo profilo. Se si dispone già di questi filtri antispam installati sul vostro account di Google Analytics, e questi sono superati, lo strumento li aggiorna automaticamente alle versioni più recenti!

Spam Account Google AnalyticsDopo aver autenticato il vostro account, vi verrà mostrato un menù a tendina dal quale è possibile scegliere un account Google Analytics per accedere in modalità Modifica.

Spam Google Analytics Vista

Perché accesso in modalità Modifica? Perché questo è il livello di accesso richiesto per una nuova creazione (o modifica) dei filtri. Avete letto bene! Per creare filtri, è necessario accedere all'account in modalità modifica. In ogni caso, scegliendo un account, lo strumento carica un menu di selezione multipla, in cui è possibile selezionare i profili a cui si desidera collegare i filtri (Account, Proprietà, Viste ecc.).

Una volta che si fa clic su Crea e Applica Filtri, lo strumento fa proprio questo. 

Nota:
Questi filtri aiutano a bloccare buona parte dello spam, ma non potrà bloccare tutto o che non è ancora nei filtri. Per approfondire questa problemtica consiglio la lettura di altri articoli, come nei link indicati in questo post.

Se ti รจ piaciuto aiutami a condividere l'articolo

Ultima modifica il %PM, %29 %742 %2016 %17:%Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)